Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2010

Pogramma Capodanno 2010:

Quota di partecipazione a partire da euro 1.450,00* La quota comprende:-Volo AirFrance da Firenze – Roma – Tokyo - incluse tasse.10 notti 12 giorniSistemazione in hotel** senza prima colazioneAssicurazione medico bagaglioAccompagnatore dall’ItaliaPer informazioni, e prenotazioni: katia@baiana.com Programma: Giorno 1 - Lunedì 27 – partenza da Firenze\Roma per Tokyo – pernottamento e pasti a bordo- Giorno 2 - Martedì 28 - arrivo a Narita, pratiche burocratiche – sistemazione in albergo – visita di Shibuya - sera libera. Giorno 3 - Mercoledì 29 - Visita alla Toei Animation Gallery, visita del Quartiere di Ikebukuro (sulle orme di Durarara) - Sera; cena in locale tipico Giapponese (izakaya) con amici Giapponesi. Giorno 4 – Giovedì 30 – Visita al Quartiere di Harajuku – pomeriggio a Odaiba con possibilità di visitare la grande e futuristica sala giochi, o godersi un riposo alle terme. Giorno 5 – Venerdì 31- - Kamakura –(intera Giornata) sera count down sotto la torre. Gi…

Accesa la Sky Tree...

Oggi 13 ottobre Tokyo è stata illuminata da una nuova luce:

Infatti c'e' stato il lighting test della sky tree, la nuova e futuristica torre di tokyo che verra innaugurata ufficialmente nel 2012.

Oggi il test prevedeva l'accenzione di 50 delle 2000 luci che decorano la struttura.

Questo test è il primo e l'ultimo della serie, infatti la prossima volta che le luci si accenderanno sarà alla apertura, nel 2012.
link

Programma Capodanno in Giappone 2010:

27 dicembre 7 gennaio
Volo Alitalia da Firenze – Roma – Tokyo incluso tasse10 notti 12 giorni
Sistemazione in hotel** senza prima colazione
Assicurazione medico bagaglio
Accompagnatore dall’Italia
Gruppo minimo 10 persone
Quota di partecipazione a partire da euro 1.450,00.


Per prenotare : inviare mail con nome e cognome come da passaporto a katia@baiana.com e copia bonifico bancario con acconto di 450 euro a testa . Saldo 1 mese prima della partenza (entro e non oltre il 27 novembre).Iban: IT 05 G 03002 02830 000001044702 - BAIANA S.R.L.Unicredit Banca di Romap.s. La disponibilità è limitata. Affrettarsi a prenotare!

Festa dello sport:

Oggi in Giappone si festeggia la festa sello sport.
Per molti anni la data usata per esse tale festa nazionale era il 10 ottobre ma, nel 2000, è stato cambiato con il secondo lunedi di ottobre!
La festa dello sport commemora l'Olimpiade di Tokyo del 1964, nel giorno della cerimonia di apertura che ebbe luogo il 10 ottobre.

Ristrutturazione del teatro Kabuki-za...

Tokyo:il famoso Kabuki-za è stato inaugurato nel 1889, ed è stato chiuso nel mese di aprile 2010. Il Teatro Kabuki fa parte delle arti tradizionali tipaca del Giappone, nonostante ciò è amato da persone di tutto il mondo, per i ritmi, il make-up degli attori e uno stupefacente palco pieno di dispositivi meccanici per gli effetti speciali, che rendono ogni spettacolo di Kabuki unico ed inimitabile.

Caratteristica peculiare del teatro Kabuki è che tutti i ruoli, compresi quelli delle donne, sono interpretati da attori maschi. Il Kabuki-za sarà ricostruito nello stesso luogo del precedernte , anche se in un nuovo complesso entro il 2013.Il vicino teatro Shimbashi Embujo attualmente è la sede principale per il kabuki a Tokyo durante e restera tale fino al completamento del nuovo Kabuki-za.

Telefono Prima Parte:

I telefoni pubblici si distinguono fra due tipi, quelli per le chiamate nazionali ( di solito di colore verde) e quelli per le chiamate internazionali( di solito di colore grigio)
Negli ultimi anni pero non è difficile imbattersi in apparecchi che possono essere utilizzati per entrambi gli scopi: telefoni pubblici accettano monete da 10 e 100 yen e / o schede telefoniche.

Una chiamata locale costa circa 10 yen al minuto. Se si mettono piu monete, quelle non utilizzate saranno restituite.

Nessuna restirtuzione è prevista se la moneta è utilizzata anche solo in modo parziale, questo vale sia per le monete da 10 che da 100 yen

Carte telefoniche prepagate costano 1.000 yen si possono acquistare dai distributori automatici, chioschi alle stazioni dei treni, combine ecc. Anche le schede telefoniche si suddividono per chiamate locali e internazionali, quindi attenzione quando fate acquisti:

Le chiamate nazionali costano meno di notte e il Sabato, Domenica e giorni festivi nazionali


Proposal Daisakusen:

Proposal Daisakusenプロポーズ大作戦 "Operation Love"
Chi non vorrebbe fare un salto nel passato e cercare di cambiare qualcosa di cui abbiamo rimpianto?
A Iwase Ken giovane ventitreenne introverso è data questa possibilità, da un misterioso e alquanto improbabile personaggio, nel giorno in cui sta per perdere il suo più grande amore, Yoshida Rei, a causa proprio delle sue scelte.
Quindi inizia per lui un viaggio a ritroso nel tempo, in cui il nostro "eroe" tra una serie d'incomprensioni e interminabili corse, cerca di cambiare il proprio futuro! Ma servirà veramente? Riuscirà a cambiare il passato? E questo sistemerà il futuro? Un dorama romantico composto di 11 episodi, che vi divertirà e vi farà restare con il fiato sospeso fino alla fine. Un cast interessante che vede di nuovo insieme una vecchia coppia, che già ci ha divertito ed emozionato Yamashita Tomohisa e Nagasawa Masami in Dragozakura. Trasmesso nella primavera del 2007 ha ricevuto vari riconoscimenti, e …

Ospedale 病院 (Byōin)

Il sistema medico e le strutture mediche in Giappone sono bene organizzate. Quando ci si sottopone a cure mediche, ci si può aspettare di ricevere un elevato standard di prestazioni.
se avrete un problema di salute durante il vostro soggiorno, sappiate che non esistono accordi bilaterali con la sanità italiana, quindi in caso di necessita si dovra pagare di tasca propria.

Un’assicurazione personale per un viaggio breve può variare da 60 alle 110 euro



Servizio Postale:

Cartoline e francobolli sono disponibili presso gli uffici postali, negozi di convenienza e chioschi nelle stazioni dei treni in tutto il paese.

Shopping ad Akiabara:

Ecco alcuni dei miei acquisti in un giorno di pioggia ad Akiabara:




Nuova serie di figure di One Piece:

Ho scoperto girando per le vie di tokyo, una nuova serie di figure di One Piece, non so a che periodo della storia si riferiscano, offure se sono original... cmq ve le segnalo!!!
La serie è composta da 8 personoggi, 6 normali ( Monkey D. Rufy, Usop, Nami, TonyTonyChopper, Franky, Brook ) e 2 speciali, non so quali siano gli speciali, ma sicuramente nami ci sarà in sue versioni. Chopper nonostante non sia un personaggio a me gradito l'hanno fatto troppo cicci!!! ^-^

Odaiba:

Odaiba è una grande isola artificiale che i giapponesi hanno trasformato in un luogo ricco di grattaceli e luoghi di divertimento.

Classico ritrovo per appuntamenti Odaiba offre innumerevoli attrazioni: in poche parole è un gigantesco parco giochi :

potete fare un giro sulla grande ruota panoramica cercando di strappare un bacio alla vostra lady… oppure perdervi nei grandi magazzini cercando di bere un caffè ^-^ o semplicemente godervi un notevole panorama della baia, magari dalla sfera della Fuji tv !!!

Immancabile un giro di sera tra luci e suoni ^-^

Viaggio a Kyoto:

Oggi sono partito per Kyoto, mi sono alzato presto ho fatto i bagagli e ho chiesto al simpatico omino sempre in tuta nell’ostello se mi poteva dare una mano a cercare un posto economico a Kyoto, naturalmente essendo giapponese non mi ha detto di no e dopo qualche tentativo, è tornato con la prenotazione, e la mappa dettagliata di come arrivare!!!

Io felicissimo l'ho ringraziato non mlle arigatou e con foto di rito, e mi sono incamminato.
Alle 9 ero in stazione e alle 3 del pomeriggio a kyoto…. mezza giornata è andata via solo per lo spostamento.
Per quanto ci si organizzi e per quanto si voglia far presto spostarsi dentro e fuori Tokyo è sempre una perdita di tempo… per non parlare di quando ci dobbiamo trascinare i bagagli…
E non c’è shinkanzen che tenga… Il viaggio in shinkanzen è sempre piacevole, costoso, ma piacevole!!! È silenzioso, tranquillo e si può godere un bel panorama di posti che probabilmente non visiterò mai!
Con il jr-Pass si può prendere con tranquillità. Se non…

In volo con Zac Efron...

Questo titolo alquanto inquietante è la sintesi perfetta del mio viaggio di andata per il Giappone:

Per risparmiare, abbiamo scelto di volare con la Cina aerlines, nulla da dire sulla compagnia, gli aerei sono leggermente più piccoli, il servizio un po’ meno ricco delle blasonate compagnie, ma gli aerei sono ottimi e ci sono tutti i confort:

Unica pecca l’intrattenimento, pur essendoci a disposizione una quantità notevole di film tra qui scegliere, il 90 % dei film sono cinese, molto spesso nemmeno sottotitolati in una lingua comprensibile, il restante era composto da film americani sono trasmessi in lingua con sottotitoli cinesi.
Poiché la mia compagna di avventura doveva essere in debito di sonno dato che dovunque si sedeva, cadeva in letargo, il mio passatempo è stato cercare qualche cosa da vedere minimamente comprensibile.

La scelta è caduta su 17 again (un film alquanto banale, ma piacevole) Quindi cuffie indossate e via: è per tutto il viaggio tra un sonnellino e un pasto il b…

White Day:

Oggi 14 marzo in Giappone si celebra Il White Day ("Giorno bianco") è una ricorrenza che cade un mese dopo il giorno di San Valentino, a cui è direttamente collegata. Chi ha ricevuto il cioccolato da una ragazza nel giorno di San Valentino, può decidere se ha gradito tale pensiero, di ricambiare quel gesto in questo giorno.
Solitamente il dono che viene consegnato per il White Day consiste in un pacchetto di cioccolato bianco (ma anche biscotti, dolci in genere o anche peluche e gioielli ), l'importante è che sia di colore bianco chiaro, ed deve essere più costoso del cioccolato ricevuto per San Valentino:
Come per il cioccolato di San Valentino anche per quello del White Day è di varie tipologie, e nasconde un chiaro messaggio non verbale.

honmei-choko ("cioccolato del favorito") che si consegna alla persona amata tomo-choko ("cioccolato dell'amico") regalato agli amici
giri-choko ("cioccolato d'obbligo"), dato ai colleghi e compagn…

KitKat in Giappone:

Una delle le cose che mi hanno colpito in Giappone, è la quantità di tipologie di KitKat esistenti sul mercato!
Si trovano dai sapori più disparati, dal gusto di patata dolce, a quello di mele… da quello di soia fino ad arrivare a quello di agrumi scelti.
Non vengono venduti sempre, a differenza dei classici al cioccolato e al cioccolato bianco, solitamente vengono messi in vendita con il cambio di stagione o in occasione di feste particolari, e non mancano le iniziative meramente pubblicitarie di edizioni speciali a gusti discutibili!!!!
Io ne ho assaggiati di strani, ma non sono ancora riuscito ad assaggiarli tutti!!!
Il mio preferito per ora resta quello al Macha ( the verde ) quindi ve lo consiglio, buono anche quello alla fragola, ma dopo il primo tende a stuccare un po… Buon assaggio. Se ne volete qualche assaggio chiedete!!! ^-^

Principessa giapponese vittima di bullismo...

La principessa Aiko (nipote dell'attuale imperatore del Giappone) è stata assente da scuola simulando mal di pancia perché picchiata d'alunni di un altra classe, sembrerebbe (il comunicato ufficiale dice che lei e altri sarebbero stati vittime di bullismo).
Un'altra versione (del preside) dice che questi bimbi in realtà non l'avrebbero picchiata ma gli sarebbero "finiti addosso per caso" e lei poverina si sarebbe spaventata

Qui l'articolo originale (in inglese)



Inviato da Alessandro.

Tokyo International Anime Fair:

Il Tokyo International Anime Fair è la più grande fiera dell’animazione che si svolge in Giappone.
Giunta ormai alla nona edizione, si svolge come le passate, l'ultimo week end di marzo, in particolare quest’anno si terrà per quattro giorni, dal 25 marzo al 28 marzo 2010 al Tokyo Big Sight exhibition center. L'animazione giapponese è amata e acclamata dalle persone di tutto il mondo. L’ obbiettivo degli organizzatori di questa edizione è promuovere e sviluppare l'industria di animazione giapponese.

La fiera sarà caratterizzata da una "Trade Show", dove 255 aziende, di cui 56 dall'estero, allestiranno stand e realizzeranno incontri con gli autori.
All’interno vi saranno mostre di autori di anime provenienti dal Giappone uno spettacolo per persone di tutte le età, dai bambini agli anziani.


Nei Giorni 25 -26 di marzo l’accesso è consentito solo agli addetti ai lavori. Il 27 – 28 marzo l’accesso è aperto a tutti, il biglietto costa 1000 yen per gli adulti, ed è con…

Hina Matsuri:.

Oggi 3 marzo, il terzo giorno del terzo mese, si festeggia in giappone l’Hina Matsuri, conosciuta come la festa delle bambine.In quest’ occasione nelle case dove sono presenti bambine, si realizzano delle piccole scalinate ricoperte da un telo rosso ,(hi-mōsen ) sul quale sono esposte riproduzioni della corte imperiale del periodo heian. La festa ha una funzione apotropaica, in cui si prega per la felicità delle bambine e si augura loro di trovare un buon marito. Queste bambole ornamentali si chiamano hina-ningyō e non raffiguranosolo l'imperatore e l'imperatrice, ma tutta la corte compresi, gli attendenti e i musicisti. La disposizione della rappresentazione e la dimensione delle bambole può variare, ma lo schema di base è fisso. Sette livelli con posti al piano più alto l’imperatore e l’imperatrice. Di seguito le tre dame di corte e i cinque musicisti che suonano strumenti tradizionali. Si termina solitamente con due ministri e le scorte. Il tutto può essere abbellito da ornam…

Abe Hiroshi:

Nome: Abe Hiroshi

Data di nascita: 1964-June-22
Luogo di nascita: Kanagawa, Japan

Segno zodiacale: Cancro
Altezza: 189 cm

Bevande preferite: Birra e Sake

Abe nasce a Yokohama, nella prefettura di Kanagawa. Ha iniziato la carriera come modello e in seguito si è dedicato alla televisione e al cinema. Nel 1988 si è laureato alla Chuo University.
Il suo debutto come modello risale al Marzo 1985, quando vince lo "Shueisha 3rd Nonno Boyfriend Champion" (Nonno era il nome di una della più popolare riviste per teen-agers) diventando una presenza fissa sulla copertina della rivista.La sua caratteristica principale è l’altezza dal momento che tra i giapponesi sono pochi coloro che possono vantarsi di sfiorare il metro e novanta. Per la televisione inizia a lavorare per il popolare varietà della Fuji TV "Waratte Iitomo".L’ingresso nel mondo del cinema risale al periodo del suo ultimo anno di università quando interpreta una parte nel film "Haikara-san Ga Touru




Dorama questo sconosciuto....

I Dorama sono semplicemente le serie televisive giapponesi. In poche parole i nostri telefilm. Il termine dorama è un neologismo giapponese che nasce dall'adattamento del termine inglese drama alla fonetica giapponese.
Come quelli occidentali, trattano i più svariati temi, da quelli comici a quelli drammatici, e molto spesso i oorama tratti da manga o anime famosi. In alcuni casi però puo accadere anche il contrario per i dorama molto popolari.
Caratteristica peculiare dei telefilm orientali, rispetto ai fratelli occidentali è la loro brevità: in media una serie tv ha 11 episodi, e difficilmente superano i 13 episodi.
Le serie quindi vengono organizzate nel palinsesto televisivo in concomitanza con le stagioni in modo da avere un dorama che inizia a primavera, e termina prima dell'estate, e cosi via.
Consigli vivamente la visione, alcuni dorama sono veramente geniali,:
in particolare il mio consiglio va a chi cercando d'imparare la lingua giapponese, per esperienza personal…

Elettricità:

La tensione utilizzata in tutto il Giappone è unificata a 100 volt AC.
Ci sono due tipi di frequenze in uso; 50 Hertz nella parte orientale del Giappone, e 60 Hertz nel Giappone occidentale (tra cui Nagoya, Kyoto e Osaka). 

Si puo’ visitare il giappone senza spendere tanto!!!

So che può sembrare un'affermazione un po sconcertante, ma vi assicuro che è veritiera!

Se state leggendo queste poche righe, probabilmente siete interessati a buttarvi in un'avventura che ha per meta il Giappone.
La prima volta che sono finito in nel paese del sol levante è stato un po per caso, ma sono rimasto talmente affascinato da quel paese pieno di contraddizioni, che riesce a fonderle perfettamente, che da qualche anno organizzo con i miei amici otaku viaggi alla scoperta del paese dei Manga!!!
Quindi vi posso assicurare che non è impossibile riuscire a spendere il giusto per un viaggio che per molti è la realizzazione di un sogno.
In realtà per il Giappone non era una meta che m'interessava, anche perchè ero convinto come molti che fosse un viaggio costosissimo, fuori dalla mia portata di studente squattrinato e le agenzie di viaggio tendenzialmente mi davano ragione proponendo prezzi di volo e alloggio proibitivi... l'idea che i miei pochi risparmi potessero an…

Setsubun:

"Oni ha soto, fuku ha uchi"
Ogni anno il 3 di Febbraio in Giappone si festeggia il Setsubun.
Quest’antica festa nasce per celebrare la fine dell’inverono e l’arrivo della primavera e trova le sue origine nell’antico calendario lunare, dove in questo giorno veniva convenzionalmente indicato l’inizio dell’anno.

In molte città si organizzano matsuri ( feste tradizionali ) che variano da città e città, e i giapponesi compiono dei riti che possono apparire all’occhio occidentale un po’ curiosi!
Tra tutti i riti celebrati in questo giorno, il più famoso è il mamemaki, ovvero il lancio dei fagioli di soia per scacciare, dal nuovo periodo a cui si va incontro, le forze maligne e negative.

Il rito si svolge più o meno cosi:

Un membro della famiglia, lancia dei fagioli di soia tostati, addosso ad un altro membro della famiglia che indossa una maschera di Oni ( demone mitologico ), intonando una cantilena rituale "Oni ha soto, fuku ha uchi" che si può tradurre con “Il demon…